lunedì 12 dicembre 2011

Boeri di frolla





Questa proprio non so da dove m’è uscita, forse passeggiavo o forse ero in fila ad un qualche sportello per una delle mille pratiche burocratiche che il mio lavoro mi porta a fare, magari ero in fila alla posta per pagare una semplice bolletta, non so, fatto sta che i miei neuroni pasticceri hanno cominciato a giocare con le associazioni di sapori ed in particolari con i miei abbinamenti preferiti tra cioccolato e arancia, caffè, ciliegia adoro labbinamento cioccolato e ciliegia, mi sembra il massimo della golosità con note vagamente peccaminose; in questo senso il massimo dello sfizio goloso per me sono i boeri, cioccolatini con un morbido ripieno che sa di liquore e, eccola li, di ciliegia ma, nellattesa la mente divaga e una strisciante voglia di biscotti si è insinuata nel bel mezzo del dibattito tra i neuroni pasticceri, i denti lievemente insofferenti, voglia di sgranocchiare qualcosa. Comincio così a riflettere su come si potrebbero conciliare tutte queste necessità perché, non c’è niente da fare, il palato di un goloso a volte risulta anche un po’ viziato e troppo esigente, insomma, non si può mica avere sempre tutto tutto in una volta! Va bè, per questa volta è andata di lusso e un compromesso sono riuscita a trovarlo, il risultato sono questi Boeri di frolla, fragranti, cremosi e liquorosi insieme.


Ingredienti per 12 boeri
Pasta frolla al cacao
75 gr di burro morbido
30 gr di cacao
70 gr di zucchero a velo
150 gr di farina
1 tuorlo
Una bustina di vanilina
20 gr di gocce di cioccolato fondente

Farcitura
62 ml di panna
95 gr di cioccolato fondente
6 ciliegie sotto spirito
1 cucchiaio dello sciroppo alcoolico di infusione delle ciliegie
40 gr di cioccolato fondente per le saldature


In una ciotola capiente lavorate il burro con lo zucchero a velo fino ad ottenere una crema, unite il tuorlo e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo, a questo punto incorporate la farina mescolata con il cacao e la vanilina, impastate il tutto, otterrete un composto che tende a sbriciolarsi, unite allora le gocce di cioccolato e lavorate ancora con le mani fino ad ottenere una palla che avvolgerete nella pellicola e metterete a riposare in frigorifero per 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo della frolla imburrate e infarinate uno stampo da 12 mignon, estraete la pasta dal frigorifero, stendetela con il mattarello su di una spianatoia ( se dopo la pausa in frigorifero dovesse risultare troppo dura, lavoratela un poco con le mani e stendetela tra due fogli di carta forno in modo che il mattarello scorra meglio), stendetela con uno spessore di 2-3 mm, con uno stampino da biscotti ritagliate dall’ impasto steso 12 dischi con un diametro leggermente inferiore a quello della parte più larga dello stampo per mignon e disponeteli su una placca da forno che avrete precedentemente rivestito con carta da forno; con la pasta rimasta rivestite le 12 cavità, praticate dei fori con uno stuzzicadenti nella pasta per avere una cottura più uniforme. 


Infornate i mignon e i 12 coperchi nel forno già caldo a 180° e cuocete per 15-20 minuti; una volta cotti sfornateli, dopo aver fatto riposare qualche momento i cestini di frolla al cacao toglieteli delicatamente dallo stampo e riponeteli su una gratella a raffreddare con i dischi di frolla che saranno poi la chiusura dei nostri boeri.
Nel frattempo mettete in un pentolino la panna e scaldatela a fuoco basso fino a che raggiungerà il bollore, spegnete a questo punto il fuoco e unite alla panna bollente il cioccolato fondente ridotto in scaglie, mescolate fino a quando il cioccolato si sarà sciolto e amalgamato bene al composto, lasciate riposare la ganache almeno 15 minuti, dopodiché unite il cucchiaio di sciroppo alcoolico di infusione delle ciliegie e mescolate bene.
Tagliate a metà le ciliegie sottospirito e privatele del nocciolo, riempite per un terzo i cestini di frolla al cacao con la ganache alcolica, inserite poi mezza ciliegia sottospirito, completate nuovamente con la ganache rimanendo comunque un po’ al di sotto del bordo superiore del cestino; una volta riempiti i cestini spennellate il bordo superiore con i 40 gr di cioccolato fondente per le saldature che avrete fuso a bagnomaria, adagiate i dischi di frolla su ogni boero e lasciate riposare almeno mezz’ora affinché il cioccolato raffreddandosi sigilli i pasticcini.

Una volta verificato che i Boeri di frolla siano ben sigillati capovolgeteli sul vostro piatto da portata, cospargeteli di cacao amaro in polvere e, finalmente, gustateli, magari accompagnati da un bicchierino di Sherry o liquore di visciole. 


1 commenti:

I vostri commenti arricchiscono questo blog, scrivetemi, provate le ricette e fatemi sapere com'è andata o anche solo per un saluto al volo on line