martedì 6 dicembre 2011

Spaghetti al pomodoro lievemente speziati


La ricetta di questo post in realtà non è nulla di particolare ma è a suo modo speciale, si tratta del primo piatto cucinato nella mia nuova casa e nella mia nuova cucina, un evento atteso molto a lungo e per questo così speciale.
Per completezza devo dire che questi spaghetti sono stati gustati con le mani sporche di vernice, in piedi davanti alla finestra mentre un bellissimo sole invernale mi riscaldava il viso, attrezzi sparsi ovunque, a disposizione un unico piatto e un’unica forchetta … nell’insieme, perfetto.

Spaghetti al pomodoro lievemente speziati
Ingredienti per 4 persone
320 gr di spaghetti ( o quanti siete abituati a buttarne per 4 )
1 barattolo di pomodori pelati
2 spicchi d’aglio
Olio extravergine d’oliva di buona qualità ( in questo periodo preferibilmente olio nuovo toscano, fruttato e lievemente piccante )
Zenzero in polvere
Peperoncino in polvere
Sale
Un pizzico di zucchero

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua, nel frattempo tagliate in pezzi non troppo piccoli i pomodori; in una piccola casseruola scaldate 3 cucchiai di olio e gli spicchi d’aglio schiacciati, non appena l’aglio comincerà ad imbiondire aggiungete i pomodori, salate, aggiungete un pizzico di zucchero per eliminare l’acidità dei pomodori e dare un gusto più rotondo alla salsa, aggiungete a piacere il peperoncino e lo zenzero in polvere, quest’ultimo dona un lieve retrogusto di limone; lasciate sobbollire il sugo fino a quando verrà il momento di scolare gli spaghetti; se in giro per casa, tra cacciaviti, barattoli di colore e attrezzi vari spuntassero due foglioline di basilico da poter aggiungere al nostro sughetto ci starebbero proprio bene, per questa volta purtroppo tra i miei attrezzi non sono germogliate foglie di basilico.
Attendete che l’acqua raggiunga il bollore, salate e non appena riprenderà il bollore immergete gli spaghetti, lasciateli cuocere fino a quando saranno al dente, scolateli, conditeli con la salsa e … bon apetit

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti arricchiscono questo blog, scrivetemi, provate le ricette e fatemi sapere com'è andata o anche solo per un saluto al volo on line